Coop Alleanza 3.0

SOSTENIBILITÀ E SOLIDARIETÀ

Link utili:
Coop Alleanza 3.0
https://www.coopalleanza3-0.it/
SapereCoop. I percorsi per la scuola
http://www.saperecoop.coopalleanza3-0.it/
Consumatori e responsabilità. Il mensile dei soci Coop
http://consumatori.e-coop.it/



Brutti ma buoni, un progetto dei soci e dei lavoratori di Coop Alleanza 3.0 per il recupero dei prodotti invenduti

Brutti ma buoni è un progetto per la donazione delle rimanenze di merce invenduta – prodotti vicini alla scadenza o con la confezione danneggiata – ad associazioni e cooperative impegnate nell’assistenza sociale, nel massimo rispetto delle normative igienico-sanitarie e fiscali. In questo modo, le organizzazioni hanno la possibilità di risparmiare notevoli risorse, che possono investire nello sviluppo delle strutture di accoglienza e dei servizi offerti.

All’iniziativa partecipano attivamente i soci volontari – che curano i rapporti con le Onlus – e i lavoratori, che selezionano e predispongono la merce da consegnare.

Nel 2016 il progetto ha coinvolto 231 punti vendita e ha permesso di consegnare alle 483 realtà coinvolte quasi 15 mila pasti al giorno, per un valore che supera i 13,5 milioni di euro.

Nei punti vendita più grandi è stato effettuato anche il recupero della merce non alimentare, che ha messo a disposizione di alcuni centri un’ampia varietà di prodotti molto utili per i loro assistiti, come i capi di abbigliamento e gli articoli per l’igiene personale, per un valore complessivo di otre 520 mila euro.

Tra le strutture beneficiarie dei prodotti Brutti ma buoni vi sono anche canili, gattili e altri rifugi che, grazie alla merce ricevuta da Coop, possono accogliere un maggior numero di animali.

Le promozioni sui prodotti prossimi alla scadenza 

Per ridurre gli sprechi alimentari e offrire ai soci e clienti la possibilità di fare acquisti a prezzi particolarmente convenienti, la cooperativa prevede anche la vendita promozionale dei prodotti prossimi alla scadenza presso 350 punti vendita. Questa iniziativa nel 2016 ha sottratto allo smaltimento articoli per un valore di oltre 6 milioni di euro.

 

Carrello Verde: la qualificazione ambientale dei punti vendita in Emilia-Romagna

Coop Alleanza 3.0 ha aderito al progetto Carrello Verde, strumento per la qualificazione ambientale dei punti vendita della distribuzione organizzata promosso dalla Regione Emilia-Romagna. Ad oggi sono circa 100 i negozi della cooperativa ad aver ottenuto il riconoscimento e il logo da esporre, in base ad una serie di requisiti relativi sia alla gestione dei rifiuti che ad altri aspetti di sostenibilità ambientale come il risparmio energetico.

 

EDUCAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE

Gli eventi sul territorio

Nel corso del 2016 Coop Alleanza 3.0 ha promosso numerose iniziative sul tema dello spreco alimentare, tra le quali:

  • Cibo, Territorio, Sapere: 3 corsi di cucina organizzati in collaborazione con Slow Food nel territorio di Mantova, con l’obiettivo di valorizzare la cucina tradizionale e gli ingredienti stagionali locali, attraverso ricette facili, veloci, gustose e che consentono di utilizzare gli avanzi;

  • Alimentazione e sicurezza: ciclo di incontri per sensibilizzare i cittadini sulle buone regole per la conservazione degli alimenti e la lettura delle etichette, organizzati nella zona di Modena in collaborazione con una dietista e Auser Insieme;

  • Lotta allo spreco tra solidarietà e sociale: incontro sul tema della lotta allo spreco nelle attività quotidiane, durante il quale è stata presentata l’esperienza dell’emporio solidale dell’associazione No Sprechi Onlus e distribuito il ricettario dell’organizzazione “Poca spesa e tanta resa”.